[Prev][Next][Index][Thread]

Informazioni da CGIL CGIL SNUR Comunicato al personale INFN (fwd)




 Collega, info da CGIL SNUR

 stefano bianco


=========================================================
Dr.Stefano Bianco
Alte Energie - Laboratori Nazionali di Frascati dell'INFN
v.E.Fermi, 40 - 00044 Frascati (Roma) ITALY
ph.  +39-06-94032793    fax  +39-06-94032427

---------- Forwarded message ----------
Date: Fri, 13 Feb 2004 15:31:47 +0100
From: SNUR CGIL INFN <cgilinfn@tin.it>
To: <Undisclosed-Recipient:;>
Subject: CGIL SNUR Comunicato al personale INFN

------------------------------------
Chi non desiderasse ricevere
i comunicati e le note SNUR CGIL
Ŕ pregato di segnalarlo all'indirizzo
cgilinfn@tin.it
Grazie
------------------------------------
CGIL SNUR
SINDACATO NAZIONALE UNIVERSITA' RICERCA
Coordinamento Nazionale INFN

==============================
COMUNICATO AL PERSONALE INFN
13 febbraio 2004
==============================

PICCOLI PASSI IN AVANTI NEL NEGOZIATO
NONOSTANTE IL PERDURARE DI SITUAZIONI CRITICHE

    Nel corso dell'incontro di trattativa di ieri, 12 febbraio 2004, Ŕ proseguita la discussione sul
Salario accessorio 2004 e sulle code contrattuali CCNI 2002-2005.

    La discussione, protrattasi per l'intera giornata, ha toccato numerosissimi argomenti e,
nonostante il perdurare di alcune situazioni critiche (ad es. blocco delle assunzioni e gestione dei
contratti a tempo determinato; interpretazione restrittiva dell'ente della deroga alle assunzioni
prevista dalla finanziaria 2004), si sono registrati piccoli passi in avanti verso un tentativo di
approfondimento di alcuni scottanti temi (Ŕ stata finalmente programmata la prima riunione della
commissione nazionale sulla organizzazione del lavoro) e verso la soluzione di alcune altre
questioni da tempo sul tavolo negoziale (ad es. polizza Sanitaria, indennitÓ per gli addetti al
primo intervento e soccorso).

    Molti quindi gli argomenti oggetto di discussione che verranno ripresi ed approfonditi nel corso
del prossimo incontro di trattativa programmato il 4 marzo 2004 alle ore 13 e nella prima riunione,
programmata sempre il 4 marzo alle ore 10, della commissione nazionale istituita per la discussione
dei temi legati alla organizzazione del lavoro.

    Degne di nota, tra le comunicazioni di apertura, la situazione relativa ai concorsi interni,
alla mancata assunzione del personale tecnologo vincitore di concorso alla data del 31/10/2003 e
alla Polizza INA.

    In relazione ai concorsi interni per il personale livelli IX-IV recentemente conclusi, l'ente ha
confermato che delibererÓ nel mese di febbraio per procedere all'inquadramento e all'aggiornamento
economico nel mese marzo. Sempre per questo personale, per quanto riguarda i 29 concorsi per i
passaggi di livello nel profilo previsti nell'anno in corso dal piano triennale di fabbisogno del
personale 2004-2006, l'ente ha dichiarato di intendere procedere al bando nel mese di marzo.

    Nel Consiglio Direttivo di gennaio l'INFN ha deliberato la copertura dei 35 posti resi
disponibili grazie all'utilizzo della quota residuale del fondo deroga 2003. Sussistono ancora,
purtroppo, i dubbi interpretativi dell'ente sulla deroga prevista nella finanziaria 2004 che
impediscono le assunzioni del personale tecnologo vincitore di concorso alla data del 31/10/2003;
dubbi che l'ente ha dichiarato di non poter ancora sciogliere essendo ancora in attesa di risposte
dal Comitato di Settore (?) e dal Ministero della funzione pubblica. Le OO.SS., non condividendo la
debole scelta attendista dell'ente, hanno fatto presente come al CNR, ad esempio, la deroga sia
stata attuata, senza indugi e riserva alcuna, a tutto il personale ricercatore e tecnologo a tutti i
livelli concorsuali.

    Per quanto riguarda i ricorsi sulla estensione della Polizza INA, l'ente ha comunicato che gli
ultimi ricorsi presentati nel foro romano sono stati respinti dal giudice di pace in parte per
difetto di competenza ed in parte nel merito stesso.

    In ultimo, prosegue la negoziazione sul salario accessorio 2004 che, come noto, dovrebbe
prevedere alcune interessanti novitÓ tra cui, degne di rilievo, la istituzione della polizza
sanitaria per tutto il personale (in relazione alla quale Ŕ stata sottoscritta una intesa di massima
il cui testo Ŕ consultabile all'url http://www.snur-cgil.org/infn) ed una prima concreta proposta
per l'avvio presso le sedi di squadre di primo intervento e soccorso con l'istituzione di apposita
indennitÓ.


Il Coordinatore Nazionale INFN
Emilio Favero