Il Consiglio di Laboratorio

Ai sensi dell'art. 25 dello Statuto dell'INFN, il Direttore si avvale di un organo consultivo denominato Consiglio di Laboratorio per:

» l'elaborazione dei programmi di attività e dei relativi fabbisogni di spesa da sottoporre agli organi consultivi e deliberanti dell'Istituto;

» l'esame dei problemi connessi con il funzionamento del Laboratorio e l'attuazione delle deliberazioni del Consiglio Direttivo;

» ricognizione e consuntivo annuale dell'attività svolta nella Struttura.

Componenti

»  il Direttore, che lo presiede;
»  i Coordinatori locali delle linee scientifiche;
»  i Responsabili delle Divisioni;
»  due Rappresentanti eletti dai ricercatori;
»  un Rappresentante eletto dai tecnologi;
»  due Rappresentanti eletti dai tecnici ed amministrativi;
»  il Responsabile del Gruppo Collegato di Cosenza.

Qualora esigenze specifiche lo richiedano, il Direttore può invitare a partecipare alle riunioni, su particolari punti all'ordine del giorno, persone interne od esterne al Laboratorio.